Barcellona, Gundogan: "Un sogno, sono qui per vincere"

Barcellona news calcio Spagna spagnolo
di Redazione17/07/2023
Spread the love

Dal primo luglio è ufficialmente un calciatore del Barcellona. Oggi, la presentazione ufficiale di Ilkay Gundogan in blaugrana. Il centrocampista tedesco, 33 anni il prossimo 24 ottobre, ha lasciato il Manchester City per trasferirsi in Spagna, alla corte di Xavi.

Le prime parole di Gundogan durante la presentazione al Barcellona

"Non mi perdevo mai una partita del Barça da ragazzo. Sono cresciuto guardando le squadre di Rijkaard e Pep Guardiola e amo tanti giocatori del passato. Per me sono sempre stati un punto di riferimento ed è molto speciale poter giocare qui. Voglio ringraziare il presidente Laporta, Mateu Alemany, Jordi Cruyff e Deco per aver negoziato il mio trasferimento e per la fiducia che hanno riposto in me. È un sogno; sono venuto qui per vincere e sono sicuro che le cose andranno bene".

Sul rapporto con Guardiola ed un retroscena che riguarda Lewandowski

"Ho visto la luce negli occhi di Lewandowski quando mi ha raccontato della sua vita a Barcellona. Pep Guardiola non poteva fare molto per convincermi a restare al City, avevo già tutto molto chiaro e lui mi capisce al volo. Ci conosciamo da sette anni, l'anno scorso ero il loro capitano, a volte solo guardandoci ci capiamo. Ed è esattamente quello che è successo. Lui è stato il primo che ho chiamato, perché volevo che lo sapesse da me: eravamo in vacanza e l'ho chiamato per dirgli tutto".

Il derby con il Real Madrid

"Vincere contro il Real Madrid è la gioia più speciale che puoi vivere qui al Barça".

Su Mbappé

"Non mi riguarda e non mi importa".

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram